Con tale progetto si intende dare alle ospiti della struttura carceraria cittadina l’opportunità, in un periodo in cui le risorse pubbliche utilizzate in generale per il reinserimento di questi soggetti si sono drasticamente ridotte, di apprendere come realizzare accessori di abbigliamento femminile dalla cui vendita ricavare delle entrate che possono destinare ad incrementare il reddito delle famiglie di appartenenza anche essendone lontane.