2014-07-25 19.01.29

Si tratta di azioni volte alla raccolta di alimenti e medicinali da distribuirsi alle persone provenienti da stati extra comunitari per lavorare nell’area di Lavello e Venosa  nel periodo giugno settembre. A quanto sopra sarà affiancata una azione di assistenza sanitaria, psicologica e giuridico-legale a tali soggetti. Oltre alle finalità più immediate e facilmente intuibili, tale azione vuole contribuire, attraverso adeguate  azioni pubbliche di sensibilizzazione e dibattito, alla veloce definizione da parte delle Istituzioni competenti, di modalità di accoglienza di soggetti extracomunitari in ogni luogo della Regione secondo modalità che siano tese a garantire ad essi condizioni umane, senza lasciare tutto il carico dell’accoglienza a soggetti privati più o meno capaci di fronteggiare tali emergenze e raccordarsi nelle attività. Impegno finanziario in bilancio: 1000 euro per l’anno corrente. Il progetto è di durata annuale.